Todi Sere d'estate

Quest'anno le serate estive tuderti non saranno all'insegna del programma "Todi notte", ma appunto di quello di "Sere d'estate".
Nuovo il logo della manifestazione che accompagna i nottambuli nella città di Iacopone, nuova la matrice e nuovo il programma.
Un calendario fitto di 37 appuntamenti che da ieri fino al 31 agosto vedrà alternarsi nei vari luoghi scelti per le esibizioni (Piazza del Popolo, Teatro Comunale e Ridotto, Chiostro delle Lucrezie, Tempio di San Fortunato, Sala del Consiglio) complessi, orchestre, solisti, virtuosi.
"Un programma frutto del lavoro di un anno – ha detto il sindaco Antonino Ruggiano – con l'obiettivo di dare spazio ai giovani e nella consapevolezza che l'iniziativa porterà a Todi nei due mesi oltre 5000 presenze.
Grazie al successo della scuola di musica, ora motore trainante, sappiamo quello che succederà a Todi in luglio e agosto, con la soddisfazione del costo zero per l'amministrazione.
E voglio sottolineare la ricchezza del programma tale da vedere in alcuni giorni anche due o tre appuntamenti a seguire, che non sono un errore di programmazione ma un'occasione talmente ghiotta da non poterla rifiutare."
Punti focali il concerto dell'orchestra filarmonica giovanile "Norden Orkester", domenica l'atteso concerto dei "Jethro Tull", praticamente la storia del rock and roll, una esibizione unica per il centro Italia, unicissima per una città di provincia, se si pensa alle altre che si faranno a New York e Amburgo.
Altri momenti importanti le Master Class di pianoforte a partire dal 6 luglio tenute dal maestro Sergio Perticaroli, che daranno la possibilità anche di concerti esibizione, e quelle di canto lirico tenute dalla straordinaria Cecilia Gasdia tra il 21 ed il 23 agosto.
Già iscritti molti allievi provenienti da tante regioni d'Italia, fin dalla Sardegna.
"Non mancherà una stagione cinematografica all'aperto – ha aggiunto il sindaco – che si svolgerà come di consueto all'Arena Francisci che proporrà tutte prime visioni ed una importante rassegna di film che si terrà al Castello di Izzalini, dopo quella dello scorso anno su Pupi Avati quest'anno su Ida di Benedetto."
e per non uscire dalla tradizione che oramai vuole l'Umbria terra di sagre, nel programma sono finite anche cinque appuntamenti nelle frazioni di Pian di San Martino, di Duesanti, di Pantalla, di Casemasce, e nella stessa città.
Nel "Sere d'estate" il sindaco e l'assessore alla cultura Margherita Bergamini hanno fatto rientrare anche l'apertura del nuovo polo museale con la attesa sezione.


0 commenti

Posta un commento

Cerca notizie e informazioni su Todi Notizie

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

News dalla Provincia di Perugia