Una eccezionale degustazione - aperta a tutti - di chianina doc locale darà il via, a Collevalenza all'ennesima edizione della "Festa-fiera dello sviluppo sostenibile" dedicata a Sant'Isidoro e Madre Speranza. L'appuntamento gastronomico di "Chianina al chiaro di luna" è quindi in programma per domani sera a partire dalle 20. L'evento che aprirà l'edizione 2012 della  "Festa-fiera dello sviluppo sostenibile"vuol essere un giusto momento promozionale per allevamenti e produzione di carni doc che nel territorio dei sei castelli (Collevalenza, Chioano, Ficareto, Monticello, Rosceto e Torrececcona) hanno radici secolari.

Le prelibatezze gastronomiche saranno proposte dalla premiata Fattoria Luchetti e la coop produttori carni Tuder che si onorano di mantenere sul territorio allevamenti in selezione di eccellente qualità. E ancora, perché l'apertura della "Festafiera dello sviluppo sostenibile" ha in serbo altre sorprese per i "visitatori" e gli appassionati della chianina di alta qualità. La serata offrirà anche la opportunità di raccogliere interviste, esperienze, opinioni dagli ospiti patrocinanti la manifestazione (Comune, Provincia, e Regione), i collaboratori (Umbriafiere spa. la coldiretti e le altre organizzazioni eli categoria), dirigenti delle Ach e cittadini su un tema di grande attualità come "Cambiare che e chi per un futuro nello sviluppo sostenibile."

Corriere dell'Umbria Giovedì 13 Settembre 2012


0 commenti

Posta un commento

Cerca notizie e informazioni su Todi Notizie

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

News dalla Provincia di Perugia