Si chiama Giacomo Antonelli ed è uno dei diciannove umbri sparsi nel mondo, nelle diverse Camere di Commercio italiane all'estero, per contribuire al difficile processo di internazionalizzazione delle imprese umbre. In una fase di forte contrazione del mercato interno, sono svariate le imprese italiane che stanno guardando al di là dei propri confini e il giovane, laureatesi presso la facoltà di Scienze Politiche di Perugia, è a Montreal per conoscere e promuovere ulteriori mercati appetibili per le imprese umbre, dopo essersi aggiudicato la borsa di mobilità indetta dalla Camera di Commercio di Perugia all'interno del Bando "Improve your talent".

“L'Umbria è scrive dal Canada è può giocare un ruolo importante in quei settori strategici del cosiddetto made in Italy come l'agroalimentare, il settore tessile, l'arredamento, la metallurgia e, guardando nello specifico a Montreal e al Quebec, a quei settori a forte evoluzione tecnologica come il biomedicale, l'aerospaziale e l'hi-tech”.

Circa il 20% delle esportazioni totali umbre si dirigono verso il Nord America, nel 2013 l'interscambio commerciale fra Umbria e Canada è stato di arca 7 milioni di euro.

“Ora la sfida più grande arriva dal futuro e dall'entrata in vigore del Trattato Ceta (Comprehensive Economie Trade Agreement) è aggiunge è che abolirà circa il 99% delle barriere doganali, creando importanti opportunità commerciali nel settore delle merci e in quello dei servizi”.

La popolazione canadese è poco più di metà di quella italiana eppure la sua economia si prepara al sorpasso, venti posizioni sopra all'Italia in quella dell'Ocse sul livello di istruzione degli abitanti, sessanta sopra in quella della Banca Mondiale per facilità di fare impresa e sessantacinque sempre sopra in quella di Transparency International sulla percezione di corruzione.

“Un'esperienza davvero fantastica in un paese dinamico e proiettato verso un futuro assolutamente florido è conclude il giovane Antonelli è l'auspicio è che tale progetto possa portare maggiore consapevolezza, all'interno delle aziende umbre, dell'importanza dei mercati esteri e delle opportunità che essi offrono”.

La Nazione Mercoledì 12 Marzo 2014


0 commenti

Posta un commento

Cerca notizie e informazioni su Todi Notizie

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

News dalla Provincia di Perugia