A Todi l’Umbria che vola

La cornice mozzafiato che offre la Cantina Franco Todini, rivolta sul colle della città di Jacopone, è stata la location per un'altra strepitosa edizione di "Volere Volare", la manifestazione organizzata da "La dolce vita productions" che ogni anno premia il meglio del made in Umbria. La celebre show girl Patrizia Pellegrino, insieme al giornalista del Tgl Attilio Romita, sono stati i mattatori di una serata divertente e raffinata che ha raccolto oltre 200 invitati. Tante anche le personalità illustri e i vips presenti sabato scorso alla Cantina Todini. Per la finanza è stato consegnato il premio Volere Volare 2012 ad Antonio Marinelli presidente della banca di Mantignana per:
"Lo sviluppo e il prestigio che ha dimostrato per la crescita sociale ed economica del territorio."

Il premio per l'artigianato e andato alla bottega artigiana tifernate di Stefano Lazzari, azienda leader sul territorio nazionale. Premiato anche Marco Viola quale miglior produttore umbro di olio extra vergine di oliva. Alessandro Casali, amministratore delegato del gruppo "Meet", che si occupa dell'organizzazione di due eventi nazionali come la Mille Miglia e Vini nel Mondo, è stato premiato come miglior interprete 2012 del settore comunicazione.
Il miglior attore dell'anno è stato Alessio Boni protagonista di tanti pellicole televisive e film di successo che sul palco ha raccontato la genesi del suo personaggio forse di maggior successo: l'interpretazione di Walter Chiari nella fiction a lui dedicata.
Non poteva mancare anche un caro amico della Pellegrino e di tutta la famiglia Todini quale è Enrico Vaime, tra i più grandi critici televisivi e autore stimatissimo, anche lui premiato. C'era anche un pezzo del Corriere dell' Umbria alla cantina Todini. Nicola Mechelli, cronista per la Media Valle del Tevere, è stato infatti premiato come giornalista umbro emergente da Attilio Romita in persona. Un altro riconoscimento, sempre nel settore stampa e giornalismo, è stato dato a Giuliano Giubilei vicedirettore del Tg3. I premi legati al mondo dell'arte sono andati a Graziano Marini e Alvaro Breccolotti. Nell'ambito scientifico si sono distinti Temistocle Ragni e il ginecologo - e volto noto della televisione - Severino Antinori che, con un pizzico di polemica, ha spiegato ai presenti la sua posizione in merito al delicato tema della fecondazione assistita.
La serata è terminata alle 23 tra le risate a crepapelle dei presenti quando è salita sul palco Emanuela Aureli che ha fatto due suoi sketch di successo: l'imitazione di Patty Pravo e quella, richiesta da Romita in persona, di Milly Carlucci. "Arrivederci alla prossima edizione" ha detto con il sorriso sulle labbra Patrizia Pellegrino mentre salutava il pubblico.

Corriere dell'Umbria Lunedì 25 Giugno 2012


0 commenti

Posta un commento

Cerca notizie e informazioni su Todi Notizie

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

News dalla Provincia di Perugia